martedì 12 luglio 2016

CENA IN BIANCO TORINO 2016. ISTRUZIONI PER LA SERATA.



Ci incontreremo in un luogo nuovo della nostra città, della nostra Torino, un luogo magico, suggestivo, antico o moderno o contemporaneo, chissà..., per dare vita tutti insieme ad una serata dove vestiremo candidamente di bianco fotografico la location che ci ospiterà tutti seduti in una unica tavolata, tra tanti inquilini cittadini della città che non si conoscono, nel rispetto della condivisione, della convivialità, del vivere il territorio urbano in maniera intelligente, dell'ambiente e dei valori di questo progetto, ecologia, etica, educazione civica, estetica ed anche eleganza di una città che è stata capitale d'Italia e non a caso.



UN SOLO COLORE IL BIANCO
Il colore alla base di tutti i colori, il non colore per eccellenza, un colore cha tira fuori i volti e la personalità delle persone e dei luoghi, un colore base per un evento di tutti e per tutti, gratuito e aperto a tutti, un evento per il territorio, apolitico e aconfessionale.

BIANCO PER LA TAVOLA E BIANCO PER L'ABBIGLIAMENTO 
(DALLA TESTA AI PIEDI)


Potete abbigliarvi come volete purchè in bianco dalla testa ai piedi (anche le scarpe? certo che sì!.. da ginnastica, espadrillas, infradito, di corda... sandali.. purchè bianchi.. esistono un'infinità di scarpe bianche, non cerchiamo scuse... anche per gli uomini.. anche per i più piccini..), il bianco è il non colore per eccellenza, che tutto fa risaltare, il più fotografico di tutti. Non dimenticate repellente per zanzare e stic dopo puntura per i bambini soprattutto.
Ricordatevi il posacenere in tavola se fumate e abbiate rispetto ed attenzione per i vicini di tavola se non sono fumatori o se non apprezzano l'aroma del vostro sigaro. Potrete fare due passi e alzarvi a fumare un pochino più in là! Grazie per il rispetto che avremo di tutti. Siamo in tanti. 

TAVOLI E SEDIE DI QUALSIASI COLORI (I TAVOLI SARANNO COPERTI DALLE TOVAGLIE BIANCHE IN TESSUTO)
magari ricoprite le sedie con una federa bianca o del tulle bianco o dei fiocchetti di nastro o fiori e foglie... Fate voi, con semplicità... divertitevi... fatevi aiutare da amici, dai bambini per chi partecipa con figli o nipoti, preparate la vostra tavola in strada come quando la domenica avete degli ospiti a casa vostra... come nelle festività o in occasione dei compleanni... o dell'arrivo di un parente che non vedete da tempo... Apparecchiare, preparare, cucinare, sono gesti di grande attenzione per l'altro, per chi amiamo. E magari tenete anche un posto in più a tavola per un amico, qualcuno che si unisce all'ultimo alla vostra tavola...

Fate i vostri preparativi ottimizzando il trasporto delle cose, cercate di organizzarvi al meglio anche per i posti in auto, presentatevi di bianco vestiti portando con voi tutto l'occorrente per allestire ed imbandire una tavola rigorosamente bianca (non è necessario come avete letto che siano bianchi i tavoli perchè verranno coperti dalle tovaglie bianche e non dovrete avere sedie e sgabelli per forza bianchi, se lo saranno è meglio - lo vedete nelle fotografie degli anni scorsi - ma potrete copriteli con federe bianche, fodere, tulle, cuscini bianchi...). Niente posate e piatti in plastica o in carta, solo tovaglie e tovaglioli in tessuto (stoffa); vetro per i bicchieri, ceramica per i piatti, metallo per le posate. Apparecchiate la tavola come fate a casa vostra quando è festa, portate lanterne da tavola e da terra con portacandele e tante bianche candele (vietate lanterne in carta volanti nella zona e lanci di tali oggetti). 


Sbizzarritevi nelle decorazioni, segnaposti, fiori, centrotavola, menu, ma sempre mantendo una tavola sobria di tradizione italiana, semplice e carina. Organizzate in questi giorni la vostra tavola per domenica sera, 17 luglio 2016, in attesa di conoscere il luogo che sarà in città che ci ospiterà,  preparate il vostro menu e decidete come trasporatre le cose, e chi invitare al vostro tavolo, suddividetevi le cose da fare. Scegliete i piatti da preparare e se vi diverte cucinare ricette "bianche" trovate tantissimi spunti delle food blogger nella sezione ricette dove ci sono anche le video ricette di un grande chef, Niko Romito. Portate con voi il consueto garbo, moltissima pazienza, tanta gentilezza e tantissimi sorrisi, il rispetto per tutti e per il posto e l'ambiente che ci ospiterà. Non arrabbiatevi e non risentitevi se dovrete faticare a trovare posto con l'automobile, se qualcuno non vi darà la precedenza, se vostra moglie o la fidanzata vi caricheranno di borse frigo, cesti e cestini, scatole, cavalletti, plance e bicchieri e se vi diranno sul posto che hanno dimenticato i piatti... anzi portatene due in più di riserva semmai i vicini di tavolo li avessero dimenticati!!!! E non siate seccati se qualcuno si metterà con il suo tavolo accanto a voi che stavate tenendo il posto ad amici che sono sempre in ritardo cronico... Godetevi una serata speciale tutti insieme, non capita di apparecchiare la tavola la sera in cucina spesso con altri 12mila amici virtuali tutti insieme, cerchiamo di regalarci un bel momento aiutandoci tutti e regaleremo a tutti ed alla città una serata davvero unica! Portate con voi tanta voglia di conoscere altre persone, tanta normalità e simpatia, la voglia di fare due chiacchiere con i vicini di tavolo sconosciuti e di scambiarsi una insalata russa o un po' di tiramisù. Ricordatevi nel decidere i posti che non potete fare affidamento sui posti "a capotavola" perchè non ci sono alla Cena in Bianco. I tavoli devono essere rettangolari o quadrati e non rotondi, verranno volutamente affiancati e messi tutti gli uni vicini agli altri in lunghe file come vedete nelle fotografie e nei video per chi fosse alla sua prima partecipazione.
Seguite le indicazioni dei volontari White Angel che troverete al vostro arrivo e che vi suggeriranno dove andare al fine di creare la miglior scenografia, come ogni anno, per la nostra grande tavolata.

OGNUNO SI PORTA TUTTO DA CASA 
E POI SI PORTA VIA DOPO LA CENA I PROPRI RIFIUTI. NON DIMENTICATE I SACCHETTI PER IL PATTUME. 

CERCATE DI PORTARE VIA IL PATTUME E DI BUTTARLO NEI CASSONETTI NEI PRESSI DELLA VOSTRA ABITAZIONE. PER LE PERSONE INVECE CHE ARRIVANO DA FUORI - E SOLO PER LORO - CI SARANNO DEI PUNTI DI ACCUMULO ED ALCUNI CASSONETTI MESSI GENTILMENTE A DISPOSIZIONE DALL'AMIAT CHE RINGRAZIO.

Se dovessero rimanere dei rifiuti ricordate che saremo noi tre, Carlo Paolo ed Antonella a dover pulire i vostri rifiuti o togliere le vostre bottiglie, e soprattutto ove rimanesse sporco a 
DOVER PAGARE UNA PULIZIA STRAORDINARIA SE RITENUTA NECESSARIA DALL'AMIAT. Sappiamo quanto sarete attenti e collaborativi, quanto ci aiuterete a sensibilizzare anche gli altri e a dire voi stessi ai tavoli intorno di portare via tutto.

Una grande festa della cittadinanza a cui tutti gli ospiti da fuori Torino sono i benvenuti!
 Quando avremo finito di cenare, lasceremo il luogo che ci avrà ospitati così come l'abbiamo trovato, portandoci via tutto. Ognuno porta via i suoi eventuali avanzi e anche e soprattutto i propri rifiuti del suo pic-nic sotto le stelle nel rispetto della “regola” che ci siamo dati di rispettare le grandi E di etica, ecologia, educazione civica, estetica, eleganza dei luoghi.  Ognuno è responsabile della propria partecipazione, delle proprie suppellettili, del proprio parcheggio e della propria auto. Le aree di sosta saranno incustodite, non vi sarà alcun risarcimento ove vi siano problemi ad oggetti e cose di vostra proprietà lasciati incustoditi. Poter fare cose speciali in luoghi speciali richiede da parte di tutti collaborazione massima ed un po' di pazienza se si è in tanti come noi!

VI CHIEDO DI AIUTARMI NEL RISPETTARE L'IMPEGNO PRESO A NOME DI TUTTI E DI NON LASCIARE NULLA NELL'AREA DOVE CI METTEREMO A TAVOLA E DOVE TRASCORREREMO LA SERATA.
I LUOGHI SONO PULITI SE NOI NON LI SPORCHIAMO.

E' UN EVENTO GRATUITO PER CHI PARTECIPA, VI CHIEDIAMO PERO’ LA COLLABORAZIONE E L’ATTENZIONE DA PARTE DI TUTTI.

Largo alle bolle di sapone, ai palloncini ed ai cappelli e quest’anno anche largo ai fiori bianchi ed alle candele bianche in tavola.
E' tassativamente vietato accendere lanterne cinesi in carta e lanciarle in aria come da regolamento della polizia municipale.
Si ad acqua, vino e bollicine.
Sono vietati i superalcolici.

E se avanza del cibo? Lo si porta con sé a casa.

A chi mi ha chiesto se può portare uno o più amici a quattro zampe, ricordo che ci sono migliaia di cestini e borse frigo con le vivande a terra vicino alle nostre sedie, che siamo in file lunghe e compatte, che ci sono persone che come noi amano i 4 zampe ma che ci sono anche persone che non la pensano così e che ne hanno timore, inoltre ci sono oltre un migliaio di bimbi davvero piccoli con noi.
Valutiamo se possiamo organizzarci diversamente quella sera per lasciarli a casa, se non è un problema, altrimenti consideriamo di poterli gestire nel massimo rispetto degli altri.
Chi lo portasse sono obbligatori il guinzaglio e la museruola.

A PRESTO CON IL PROGRAMMA DELLA SERATA E IL LUOGO!!

Puoi ancora partecipare dando semplicemente qui la tua adesione!

Questo evento è gratuito per tutti i partecipanti ma le spese da sostenere per organizzarlo sono tante, sono relative ai bagni chimici, che crediamo importante mettere noi dell'Associazione a vostra disposizione, all'assicurazione, alla tassa Tari obbligatoria, all'ambulanza con il medico che vogliamo sia di supporto, bolli, varie.

Ti invieremo una ricevuta interamente deducibile.

Grazie



4 commenti:

  1. Il tavolo e sedie dobbiamo portarlo noi da casa ? Posso invitare altri due amici anche se nn iscritti ? Grazie

    RispondiElimina
  2. Solo le sedie portiamo da casa?

    RispondiElimina
  3. Posso invitare altri amici anche se nn iscritti?

    RispondiElimina
  4. Tutto noi portiamo da casa: sedie, tavoli, piatti, vivande... ;)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...