giovedì 4 luglio 2013

Unconventional Dinner Cena in Bianco Torino, 22 giugno 2013, La Tesoriera - La gallery della Società Fotografica Subalpina

LA FOTOGRAFIA E' IL RICONOSCIMENTO SIMULTANEO, IN UNA FRAZIONE DI SECONDO, DEL SIGNIFICATO DI UN EVENTO. E' METTERE SULLA STESSA LINEA DI MIRA LA TESTA, L'OCCHIO E IL CUORE. 
E' UN MODO DI VIVERE... 
Henri Cartier Bresson

Lo "sguardo" di Soci ed Allievi della 

GRAZIE DI CUORE PER ESSERE STATI CON NOI 
A
Alberto Bari Alessandra Manca Alessandro Porta  
Carla Fiorina Clara Garofalo Claudio Tizzani 
Daniela Parra Saiani Enrico Cicconi 
Francesco Riosa Gabriele Astuto 
Glauco Pierri Karin D'Alessandro 
Lisa Weathers  Marco Caramagna  
Maurizio Pichierri  Michele Garribba 
Monica Crivello Paola Canali
Paolo Faretra  Riccardo Villa  Silvia Mosso  
Walter Novarese  Jacopo Sant























































































































































































































































 GRAZIE LUCIANINA!


GRAZIE A SOCI, ALLIEVI, INSEGNANTI, CONSIGLIO, PRESIDENZA
DELLA


GRAZIE AL PRESIDENTE 
ENZO PERTUSIO

GRAZIE ALLA VICE PRESIDENTE
SILVIA MOSSO

4 commenti:

  1. E' stata una magnifica opportunità fotografica. Noi della Suba ci siamo divertiti moltissimo. La prossima volta però ci faremo anche una tavolata. Gli svenimenti da fame a poco a poco hanno decimato il gruppo, ho visto qualcuno rubare i grissini da una tavola incustodita, ho visto sottrarre un wurstel ad un bimbo troppo piccolo per reagire. Perchè non ce la facevano più a stare verticali, ho visto amici fotografare raso terra, anche nella speranza di raccogliere l'occasionale carota scivolata via dall'insalatona sul tavolo. I più giovani hanno fotografato anche l'esodo dal parco. I più anziani hanno chiesto un passaggio a casa alle volanti fuori dai cancelli, troppo imbarazzati per chiamare un'autoambulanza. Il prossimo anno i fotografi della Subalpina oltre a macchine e obiettivi si porteranno anche le vettovaglie. Non è stato elegante, etico ed educato spazzolare furtivamente gli avanzi dai tavoli prima che venissero inesorabilmente rimpacchettati e portati via. Anche se ho visto qualcuno implorare di ricevere in dono la doggy bag. Forse ero io:-))
    Carla Fiorina

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. splendido lavoro di tutti i fotografi! complimenti a tutti!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...